©2019 by Sandavolley

SCONFITTA E VITTORIA

Sconfitta e vittoria sono due estremi, sono i due volti della stessa medaglia, la competizione

 

La competizione è presente dove le capacità fisiche, atletiche, tattiche e mentali sono messe alla prova, dove è presente la tensione al misurarsi, al superare sé stessi, al confrontarsi. In tal senso, proponiamo agli atleti di confrontarsi su un concetto di competizione più vasto e più ricco di quello comune. La competizione vi è dove vi è lo sforzo volto al superamento di sé stessi e può accompagnarsi o meno al superamento di un avversario.

 

La competizione richiede di allenare un’area definita “mentalità vincente”.

Avere la mentalità vincente per un atleta significa avere la spinta motivazionale, l’equilibrio emotivo, la conoscenza di sé e le competenze tecniche, tattiche e atletiche per onorare la competizione e puntare alla vittoria come obiettivo finale.

 

Mentalità vincente e puntare alla vittoria non significa allenarsi per vincere. Vincere piace a tutti e attrae tutti, atleti, genitori, pubblico, sponsor, allenatori. Ma vincere nello sport è completamente fuori dal controllo di un atleta o di una squadra. Le variabili sono infinite e incontrollabili.

 

– Vincere significa che ogni elemento dello staff ricopre rigorosamente e con il massimo del suo impegno il proprio ruolo.

 

– Vincere significa che l’ego di ogni allenatore, non prevale sul significato di buono e giusto per l’atleta.

 

– Vincere significa che tutti i componenti del team hanno fiducia nel progetto sportivo, nel suo orientamento e sul processo, anche quando arrivano solo sconfitte.

 

– Vincere significa fiducia reciproca 

 

– Vincere significa riuscire ad alimentare all’ interno del team una relazione competente anche quando emergono problemi relazionali.

 

– Vincere significa prendere decisioni semplici ed efficaci in momenti altamente stressanti.

Se tutte queste cose si allineano ci sono molte probabilità di vittoria, ma quante volte nella carriera di un atleta o di una squadra tutto ciò corrisponde e accade?

Per avere una mentalità vincente quindi è necessario saper perdere. Solo sapendo accettare la sconfitta e sapendo come analizzarle ed utilizzarle per crescere, si maturano le competenze emotive e caratteriali necessarie a creare una mentalità vincente.