post

B2 – Sanda d’orgoglio

SANDA VOLLEY – Brembo 2-3 (17-25. 19-25. 29-27 25-22 10-15)

Campionato Nazionale Serie B2 Girone B gara 17 Monza 27 Febbraio 2016

Sanda : 14 Alberti (),2 Biraschi (6), 3 Balestreri (14), 11 Bariselli (8), 7 Comi (1) ,13 Grieco (),10 Passoni(), 4 Pozzoni (23),9 Santamaria (14), 8 Tresoldi (1),5 Zanini (13), 18 Corbetta (L),12 Isella (L).

All. Donolato

Che splendido sport e’ la pallavolo.

Quando tutto sembra finito, basta un niente per capovolgere tutto. È’ questa la sintesi della gara, con le ospiti ciniche nei primi due set, che non lasciavano trasparire nulla di buono.. E invece!
La Sanda abulica vista nei primi due parziali, ritrova se stessa nel finale di set e riapre una gara assai compromessa.
Partendo dal presupposto che se non lotti puoi perdere con chiunque, Brembo non ha certo bisogno di questo per dominare la gara.

L’attacco delle ospiti ci fa molto male, e siamo incapaci di qualsiasi reazione..nei primi due set.

Poi, scocca la scintilla, difendiamo qualche palla in più, anche l’attacco inizia a far male e riapriamo il match.
E una Sanda diversa ora, pronta a lottare e anche se va sotto recupera, impatta sul 21-21 e ha la forza di chiudere il set.

Il 5 set non abbiamo la stessa carica, le energie mentali vengono meno e le ospiti si aggiudicano meritatamente set e partita.

Tutto sommato è un punto guadagnato, ma il rammarico o il dubbio ( se avessimo giocato così l’intera gara..) c’è sempre, ma con i se e con i ma..

Luciano Passoni
SandaVolley team

Scatto della settimana

Scatto della settimana

Please follow & like us 🙂

RSSFollow by EmailFacebookTwitterYouTube

post

B2 – Rammarico per il risultato

SANDA VOLLEY – Picco Lecco 1-3 (24-26. 25-18. 17-25. 24-26)

Campionato Nazionale Serie B2 Girone B gara 15 Monza 13 Febbraio 2016

Sanda : 14 Alberti (),2 Biraschi (8), 3 Balestreri (8), 11 Bariselli (7), 7 Comi () ,13 Grieco (6),10 Passoni(), 4 Pozzoni (17),9 Santamaria (11), 8 Tresoldi (1), 5 Zanini (), 18 Corbetta (L),12 Isella (L).

All. Donolato

Partita difficile quella di questa sera.All’andata contro Picco abbiamo giocato una delle più brutte partite del campionato e ora Lecco e’ molto avanti in classifica.

Ma è proprio vero che la palla e’ rotonda e quando lotti puoi giocartela contro chiunque.Siamo punto a punto nonostante i muri delle ospiti sembrano invalicabili.Siamo brave a crederci e lottiamo fino ad avere il set ball che sprechiamo. Lecco ringrazia e va sull’1-0.

Perdere così il set fa male e rischia di compromettere l’intera gara; ma non stasera. Andiamo sotto ma abbiamo grinta da vendere, recuperiamo e chiudiamo il set.

Nel terzo poco da dire, lo sforzo fisico e mentale ci gioca un brutto scherzo. Ci riposiamo e andiamo sotto 1-2.

Ma nel quarto torniamo noi; le ospiti non ci scrollano di dosso, e siamo avanti noi 21-20.
Ma le ospiti si ricordano dove sono in classifica, recuperano di tutto e chiudono il match.
Lasciamo forse qualche punto stasera, ma non la convinzione che giocando così ne faremo di strada.

Luciano Passoni
SandaVolley team

Scatto della settimana

Scatto della settimana

Please follow & like us 🙂

RSSFollow by EmailFacebookTwitterYouTube

post

Il valore del singolo in un Team di valore

In qualsiasi squadra, la perdita della motivazione può influire sulla prestazione del singolo giocatore…e di conseguenza sul rendimento della squadra stessa.

Il lavoro fisico e atletico è senza subbio importante, ma corpo e mente si muovono di pari passo. Con alti livelli motivazionali, è più semplice il lavoro e si prevengono problemi.

NOI chi siamo?

Un gruppo è un insieme di persone che ad esempio lavorano nello stesso ufficio o nella stessa azienda. Possono svolgere i compiti a loro assegnati, ma il loro legame è spesso debole.

Una squadra è un passo avanti rispetto al gruppo, ma ha comunque bisogno di chi sappia gestire le persone, che dia delle indicazioni precise…

Un team invece è il top: sono persone che riescono a lavorare insieme anche senza la presenza costante di un leader. I membri del team riescono ad aiutarsi a vicenda perché hanno fiducia l’uno dell’altro, perché sanno valorizzare il contributo che ogni persona riesce a dare. Accettano pregi e difetti di tutti, cercando nel dialogo la risoluzione ai problemi.

Diventare un Team è tutt’altro che semplice: lavorare con altre persone spesso è faticoso, perché ciascuno di noi ha un suo carattere, un suo modo affrontare i problemi, di comunicare.

E’ necessario:

– Avere fiducia negli altri

– Non temere il confronto ed esporre le proprie idee

– Impegnarsi ed agire tutti nella stessa direzione

– Assumersi le proprie responsabilità

– Orientarsi per raggiungere un risultato condiviso

La conoscenza dell’identità del team, la consapevolezza del proprio ruolo, la capacità di superare la propria visione delle cose in favore di una visione più ampia, la volontà di mettere le motivazioni del team sopra quelle personali; queste cose sono il punto di partenza per creare un team in grado di raggiungere risultati importanti.

IL FUTURO APPARTIENE A COLORO CHE CREDONO NEI PROPRI SOGNI

Luciano Passoni

Sanda Sport News

post

B2 – Vittoria sudata contro Bodio

King Cup Bodio – SANDA VOLLEY
(25-17. 25-22. 23-25. 17-25 13-15)

Campionato Nazionale Serie B2 Girone B gara 14 Gazzada 6 Febbraio 2016

Sanda : 14 Alberti (),2 Biraschi (4), 3 Balestreri(7), 11 Bariselli (9), 7 Comi () ,13 Grieco(9),10 Passoni(), 4 Pozzoni (20),9 Santamaria (15), 8 Tresoldi (3),5 Zanini (), 18 Corbetta (L),12 Isella (L).

All. Donolato

Prima di ritorno in quel di Varese.
Da sempre le soste non aiutano , speriamo di invertire la tendenza.
L’inizio gara e’ da incubo;l’approccio sembra sbagliato, le ragazze abuliche.Bodio mette giù palla ad ogni attacco e il set finisce presto.
Nessuna buona nuova anche nel secondo parziale; la difesa non regge, l’attacco fatica, le padroni di casa sono padrone in ogni senso e volano sul 2-0.
Fin qui Sanda non pervenuta, ma poi succede quel che non ti aspetti.

Non è semplice spiegare, ma qualcosa cambia; sicuramente facciamo meno errori, abbiamo più voglia e riapriamo la gara.
Non abbiamo nulla da perdere e si vede. Ci ritroviamo senza saperlo in gara, e non sprechiamo l’occasione.
Partiamo male anche nel quinto, ma come negli altri set riusciamo a risalire la china, e il guizzo finale è nostro.
Fatica, tremenda fatica, ma soddisfazione.

Non basterà giocare così sabato per lottare contro Picco.

Luciano Passoni
SandaVolley team

Intervista a Irene Grieco

L’esultanza della settimana

L’esultanza della settimana

Please follow & like us 🙂

RSSFollow by EmailFacebookTwitterYouTube