Joy of Moving Inspirated

PROGETTO SCUOLA

Con questo progetto è nostra intenzione rivolgerci a tutte quelle amministrazioni comunali interessate a proporre all'interno delle scuole elementare un servizio completamere di attività motoria di base e specifica.

Questo progetto non è a fini di lucro; difatti Sanda Volley lo sottopone all' attenzione delle amministrazioni comunali del territorio nel quale opera nell'ottica di una profuiqua collaborazione rivolta al miglioramento dell' educazione motoria nelle fasce sensibili: dai 5 ai 7 anni.

Quei Direttori Scolastici che sono interessati ad approfondire questa collaborazione potranno scrivere a: sandavolley@asdsanda.it oppure telefonare al 3450922673 e parlare con il nostro responsabile tecnico Diego.

“Non abbiamo solo bisogno di grandi atleti, ma di Atleti a tutti i livelli, di Istruttori, Allenatori, Dirigenti e di Pubblico intelligente.
Per poter fare ciò, tutte le Agenzie educative che ruotano attorno al mondo del bambino devono diffondere un corretto costume di CULTURA MOTORIA E SPORTIVA,che non ci farà vincere subito delle medaglie, ma ci permetterà di avere in futuro giovani migliori”
Prof. Maurizio Mondoni
Questo progetto è stato scritto, pensato, e prodotto per Sanda Volley da Diego Donolato allenatore Federale di Pallavolo, Personal Trainer, Fluiball Specialist, Docente per l'American Heart Association; qualisiasi forma di riproduzione viola il diritto di autore ed è quindi vietata.

Scopo

Attività motoria per bambini di prima e seconda elementare offrendo un servizio di “Dopo Scuola” sportivo, da attuare in sinergia con scuole e comune.

Obiettivi

Il progetto si pone come obiettivo la diffusione sul territorio di Brugherio dell’attività sportiva marcata Sanda, per far conoscere la società, gli scopi sportivi, le finalità educative, e l’ importante attività aggregativa e sportiva che l’associazione svolge sul territorio.

Nello specifico, le principali finalità del progetto:

  • Supplire alle rilevanti mancanze dell’attività motori a nella scuola primaria.
  • Avvicinare i giovanissimi al mondo Sanda già da molto piccoli, educando allo sport in ambiente sicuro e confortevole, dove gli aspetti umani non vengono mai lasciati in secondo piano.
  • Abituare i piccoli alla convivenza e al rapportarsi ad un mondo estraneo dapprima come singoli e successivamente come gruppo.
  • Insegnare l’importanza delle regole sia durante il gioco sia durante la quotidianità.
  • Attraverso il gioco far conoscere al piccolo l’importanza dello stare insieme.

Come

L’incaricato di A.S.D. Sanda Volley preleva, previa deroga da parte del genitore, i bambini a scuola e li porta a fare attività nella palestra collegata alla scuola.

Lo strumento principale per l’attività propedeutica polisportiva è senza dubbio il gioco, attraverso di esso perseguiamo lo sviluppo psicofisico del bambino (gioco, allenamento, socializzazione). I bambini, attraverso la ginnastica propedeutica, acquisiscono capacità di interagire con le proprie emozioni, di esprimersi liberamente e di relazionarsi sia con gli altri bambini sia con l’adulto.

METODOLOGIA

Polivalenza: sviluppo di capacità ed abilità la cui trasferibilità, valenza e validità siano molteplici e intercambiabili.

Multilateralità: attraverso la pratica di svariate discipline sportive ampliare il bagaglio di conoscenze motorie del giovane.

Psicomotricità: metodologia educativa/terapeutica volta a favorire un armonioso sviluppo psicofisico attraverso l’integrazione e l’equilibrio della dimensione motoria, cognitiva e affettiva.

Nello specifico, le principali finalità motorie:

Sviluppare le capacità motorie di base (camminare, correre, saltare, strisciare...) e le capacità coordinative primarie, acquisendo destrezza e coordinazione. Costruire le nozioni fondamentali DENTRO-FUORI, SOPRA-SOTTO, VICINO- LONTANO.

Sviluppare le capacità senso-percettive, cognitive e coordinative e stimolare l’apprendimento e l’acquisizione di schemi motori statici e dinamici.

Educare al ritmo, utilizzando anche la musica per migliorare la capacità di reazione e la rapidità del movimento.Fornire le basi motorie per affrontare qualsiasi tipologia di disciplina sportiva.

Struttura del corso

Il corso è basato su di un ciclo biennale e diviso annualmente in trimestri. Durata e numero lezioni: 2 incontri settimanale da 1 1⁄2 ore.

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

Prima Elementare

Serie di esercizi a corpo libero o con attrezzi, che permetteranno al bambino di entrare in rapporto con lo spazio e con gli oggetti, dapprima con le nozioni di base e successivamente con le nozioni spazio temporali più complesse. In questa fase del corso si andrà a lavorare sulle capacità coordinative, migliorando la fluidità dei movimenti e portando il bambino a migliorare la conoscenza del proprio corpo tramite l'esporazione.

I TRIMESTRE: “alla scoperta del proprio corpo”.
Verranno proposti al bambino esercitazioni a corpo libero che gli permetteranno di scoprire il proprio corpo, i movimenti e migliorare così le capacità coordinative di base (correre, saltare, strisciare...)

II TRIMESTRE: “il bambino in relazione con lo spazio e gli oggetti” 1° livello.

Serie di esercizi a corpo libero o con attrezzi, che permetteranno al bambino di entrare in rapporto con lo spazio e con gli oggetti, dapprima con le nozioni di base e successivamente con le nozioni spazio temporali più complesse. In questa fase del corso si andrà a lavorare sulle capacità coordinative e su quelle condizionali, migliorando la fluidità dei movimenti e portando il bambino a migliorare la conoscenza del proprio corpo tramite l’uso di attrezzi.

III TRIMESTRE: “la relazione con gli altri” 1° livello.

In quest’ultimo trimestre andremo a proporre ai bambini degli esercizi di gruppo per insegnare il rispetto del compagno, dell’avversario e delle regole.

Seconda Elementare

Serie di esercizi a corpo libero o con attrezzi, che permetteranno al bambino di entrare in rapporto con lo spazio e con gli oggetti, dapprima con le nozioni di base e successivamente con le nozioni spazio temporali più complesse. In questa fase del corso si andrà a lavorare sulle capacità coordinative e su quelle condizionali, migliorando la fluidità dei movimenti e portando il bambino a migliorare la conoscenza del proprio corpo tramite l’uso di attrezzi.

I TRIMESTRE: “il bambino in relazione con lo spazio e gli oggetti” e “la relazione con gli altri” 2° livello

In quest’ultimo trimestre andremo a proporre ai bambini degli esercizi di gruppo per insegnare il rispetto del compagno, dell’avversario e delle regole.

II e III TRIMESTRE: “il bambino e lo sport”

In questa situazione porteremo i bambini ad affiancarsi agli sport proponendo diversi esercizi che riprendano i movimenti di base degli sport.

A.S.D. Sanda Volley - Via Giovanni Dalle Bande Nere 12 - 20900 Monza (MB)
Tel. 0392020748 | Fax 039835265 | email: sandavolley@asdsanda.it